Potrebbe piovere….

Dopo tutti gli ultimi accadimenti successi negli ultimi giorni , e non particolarmente felici , voglio solo augurare alla persona che , poco tempo fa , me ” l’ha tirata “…. di scoprire in se , magari per caso , un piccolo importante dono… l’umiltà… e cioè quella facoltà che spinge ad andare a guardarsi allo specchio…. e di vergognarsi un pò…. almeno un pò.. un abbraccio a tutti.Immagine

Lascia un commento

Fabrizio De André – Megu Megun

Lascia un commento

David Sylvian – Orpheus

Lascia un commento

Steven Wilson – Drive Home

Lascia un commento

Adesso

Adesso

Anche se il vento adesso ha il sapore dell’ombra

Delle foglie secche , abbandonate , su di una soglia silenziosa

E di tutte quelle tenui orme di luce che la pioggia ha lavato via

Sappi che il cielo è sempre ad un passo dalla curva del tuo sorriso

Non è fuggito e non si è smarrito dove l’ultimo riverbero si attenua

Perché nuvole e stelle non sono altro che la creta dei sogni di meraviglia

Anche se adesso , quando chiudi gli occhi , la carezza del buio è gelida

E il respiro del giorno si smarrisce lungo finestre chiuse e indistinto vivere

Come se , ormai , ogni tramonto di ieri e di sempre avesse nascosto i suoi colori

Come se ogni crepuscolo avesse davvero dimenticato il proprio dolce fiato

Celato , oscurato , rubato , fin dentro una soffitta chiusa ad ogni luce e sguardo

Dentro quell’orizzonte che racchiude sì l’immenso , ma che non ha scala o porta

Tanto che tu , adesso , al giungere di ogni nuova notte , sei come acqua che attende

Sei quella sorgente che nel buio mormora d’infanzia e lontananza al cielo

Sei una goccia che risuona in mille cerchi dei colori che più non vede

Quando il silenzio ti accoglie in se come un bagliore che si adagia sullo specchio

Sul margine tra sonno e veglia dove il tuo giorno finisce e scorda di se

E dove il tuo sussurro di dolore tinge di scintille la buia cenere della notte

Ma sappi che il canto di ogni alba è sempre seduto accanto al tuo cuore

Nessuna armonia rotola via dal sogno che ha dato voce e parola alla luce

Perché la vita non è nient’altro che l’infinito spiegato agli uomini

E anche se adesso ogni cosa e ogni esistere ti pare cader lontano , senza voce

Senza che nemmeno il ricordo resti , un attimo ancora , a stringere la tua mano

Senza che nemmeno il ricordo resti a dissetare via lo sgomento del mai più

Come se la penombra dell’inverno avesse raggelato il vermiglio di ogni petalo

E tutti i tuoi fiori curvassero steli e profumi dove il niente è il solo tutto

Tanto che il tuo perché altro non trova che il velo dell’ultimo mistero

Ma tu sappi sempre

Sappi sempre che il tocco dell’immenso è già sulla punta delle tue dita

Sappi sempre che ogni fine è memoria ed eterno persistere dell’inizio

Perché tutto quello che era in vita è tutto quello che la realtà sempre avrà

Tutto quello che era è la sola cosa che in eterno potrà essere

Perché tutti i tempi , tutte le leggi , tutte le parole sono già nel palmo della tua mano

E lo sono da sempre , lo sono fin da ogni inizio , ricorda adesso questa verità

Perché questa verità l’hai toccata nella prima carezza

L’hai incontrata nella prima carezza al volto di tuo padre

Sì , e anche se come ogni vivente non puoi leggerne le parole o capirne l’oltre

Alla domanda eterna sul vuoto e sulla fine la risposta ti è stata data

Ed essa è stata con te sempre e fin dall’inizio

Ed essa è la sola risposta capace di nascere prima di tutte le domande

Viene sussurrata nella luce , attraverso l’amore , dentro e oltre ogni cielo e parola

E adesso sai che per ascoltare la vita dell’infinito devi solo aprire le mani

E adesso sai che per possedere la verità più grande devi solo guardarti le mani

E adesso sai che per dipingere un sorriso nell’eterno ti basta ricordare

Sì , perché ti basta ricordare una carezza.

Federico Giovacchini 2014

Lascia un commento

Un pensiero

Un pensiero per una persona amica che da oggi cammina su sentieri di luce.. Un abbraccio forte a sua figlia e a tutta la sua famiglia..

Lascia un commento

Solstizio d’inverno

Siamo al solstizio d’inverno… stanotte sarà la notte più lunga , almeno due ore di buio in più… che in questo buio possiate avere i sogni più belli e luminosi…e che da domani siano capaci di guidare , con un sorriso , il vostro cammino…

Winter_Solstice

Lascia un commento

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.